giovedì 23 agosto 2012

Installare Arch Linux 2012.08.04 su VirtualBox

Arch Linux una distribuzione Linux leggera e flessibile con l'obiettivo "Keep It Simple". La comunity di Arch Linux offre pacchetti ottimizzati per le architetture i686 e x86-64. La dimensione e la qualità del repository cresce di giorno in giorno. Oggi affronteremo la fase di installazione di questa distribuzione su VirtualBox.
Fasi (Sotto puoi trovare un video con i passi spiegati quì):
  • Creare una nuova macchina virtuale. Noi abbiamo creato una macchina virtuale standard con 8 GB di spazio. Voi siete libere di scegliere lo spazio che più vi aggrada.
  • Avviare l'iso scaricabile dal sito ufficiale http://www.archlinux.org/ noi abbiamo installato la versione 2012.08.04.
  • Avviata la distro live carichiamo il layout per la nostra tastiera (se è italiana): loadkeys it.
  • Lanciamo cfdisk per partizionare il disco noi abbiamo scelto circa 2 GB per la root (sda1), 512 mb per lo swap (sda2) e il rimanente spazio (sda3) come home.
  • Formattiamo la partizione root: mkfs.ext4 /dev/sda1
  • Formattiamo la partizione home: mkfs.ext4 /dev/sda3
  • Attiviamo la partizione di swap: mkswap /dev/sda2 && swapon /dev/sda2
  • Montiamo la partizione root: mount /dev/sda1 /mnt
  • Creiamo la directory home nella partizione appena montata sopra e montiamo la home: mkdir /mnt/home && mount /dev/sda3 /mnt/home
  • Installiamo il sistema minimale base nella root (ci vorrà qualche minuto): pacstrap /mnt base base-devel
  • Generiamo il file fstab: genfstab -p /mnt >> /mnt/etc/fstab
  • Facciamo il chroot del sistema alla radice: arch-chroot /mnt
  • Installiamo syslinux:  pacman -S syslinux
  • Configuriamo syslinux.cfg e facciamolo puntare alla partizione giusta nel nostro caso (sda1): nano /boot/syslinux/syslinux.cfg Modificare le porizioni "APPEND root=/dev/sda3 ro" mettendo sda1
  • Installiamo il grub con schede madri con bios:  pacman -S grub-bios
  • Installiamo il grub: grub-install --target=i386-pc --recheck /dev/sda
  • Per evitare che venga visualizzato un errore (non sempre): mkdir -p /boot/grub/locale
  • cp /usr/share/locale/en\@quot/LC_MESSAGES/grub.mo /boot/grub/locale/en.mo
  • Impostiamo la password di root: passwd
  • Smontiamo le partizioni sda1 e sda3: umount /dev/sda1
  • umount /dev/sda3
  • Riavviamo il sistema:  reboot
Siamo pronti per gustarci la nostra Arch linux base. Se volete installare altri programmi o un window manager utilizzate il gestore dei pacchetti pacman.

(Video dimostrativo dei passi seguiti sopra)

domenica 5 agosto 2012

LinHES il tuo decoder HD con linux

Lo scopo di LinHES.org è quello di fornire gli strumenti necessari per assemblare il vostro decoder HD. Con questa distribuzione sarete in grado di configurarvi una stazione che abbia le seguenti caratteristiche: 
  • PVR
  • juke-box
  • lettore di immagini
  • game station
Ovviamente fra i software correlati ritroviamo MythTV già installato e pronto all'uso.
Il sito ufficiale della distribuzione:
http://www.linhes.org

Installata la distribuzione avete già a disposizione un vero e proprio home entertainment systems. Buon divertimento